A girare… con una forza a cui non so oppore resistenza….
 
Intriso di sfumature ambrate…. affiori dolcissima nei miei ricordi…
 
Eravama soli,in quel bosco…. Tu annuisti sorridendo,,, e indicasti le stelle cadenti .
 
Non sono riuscito neppure a dirti addio… Tormentarmi, non perdonarmi mai…
 
Lasciami questo dolore lancinante… I sogni che faccio all’alba sono sempre tristi.
 
Quando il mio cuore ha avuto un palpito… le lacrime hanno preso a scorrere,scuotendo il mio corpo.
 
LA CATENA CHE CI UNIVA…… E’ MARCITA IN FONDO AL MARE…. E NON TORNERA’…… MAI PIU’.