Il valore della vita è lo stesso del valore di un proiettile…. almeno così ho letto da qualche parte….
Molte volte mi chiedo se ho scelto la strada giusta, se mi porterà la dove voglio arrivare….
Alcune volte vorrei guardarmi indietro per sapere se ciò che ho fatto, se ciò che ho detto sia rimasto impresso da qualche parte….
Ma….. ho paura… Ho paura che se guardando indietro non vedessi nulla o non trovassi nessuno mi sentirei ancora più perso di quello che non sono ora….
L’unica cosa che ho notato durante il percoso che m’ha condotto fino qui è che molto probabilmente io sono solo….. ma…. una cosa è pensarlo… un’altra è crederlo…. e un altra ancora è constatare il fatto voltandosi indietro e prendere atto della realtà…..
Attualmente io non sono ancora abbastanza forte per farlo… per voltarmi indietro e vedere chi sono io e cosa ho fatto… nonostante so bene i miei errori, nonostante sappia bene cosa mi potrebbe aspettare voltandomi…. per ora non lo farò…..
Per ora continuerò a guardare solo davanti a me, prendendo più che posso dalle persone che incontrerò, imparando da loro, creandomi nuovi spiragli di luce in questa mia buoia via…
Perchè io non mi arrenderò mai…. Io continuerò a camminare avanti a me pensando solo al mio presente e un poco anche al futuro… io ora sono innamorato, di una cosa che pochi sanno vedere, di un entita che sta accanto a noi ma che non percepiamo quanto dovremmo…. NO non è dio… io sono innamorato della vità, il solo sentire il vento, il sole o semplicemente il solo fatto di poter ammirare il cielo, beh solo per queste cose io sono riesco a sentirmi felice nonostante tutto…
Perchè per me contano molto di più le cose piccole,le cose a volte banali, le cose che si danno per scontato, piuttosto che un gesto ecclatante…
Il valore che do io alla vita lo calcolo in base proprio a queste "piccole" cose…
Quindi per ora,va bene così….
(ma se migliora è meglio)