Quelle parole…scritte nello specchio del cielo
                           senza vergogna, senza nessuna paura,
                        un inchiostro amaro che vorrei cancellare,
                ma nulla lo permette…le stelle sembrano parlare di te
                   e io ascolto il loro canto…Notti passate a pensare,
                           a piangere per un amore impossibile.
                    I tuoi occhi stanotte guardano ancora il cielo…
                     lo sbattere di due ali riaccende una speranza…
                         Un angelo splendido arriva al mio fianco
                    e quando mi ritrovo nei suoi occhi, nei tuoi occhi
          capisco che le parole sono finite. Sono parole a lungo custodite
                  vorrei farle scendere ad una ad una con delle lacrime
                              ma sono imprigionate nel mio cuore
                 E’ la dura realtà che non può cambiare e solo e triste
                         mi ritrovo avvolto da queste gelide coperte
                 mentre l’unico conforto sono le note di una canzone
                            che parla di un amore puro, sincero
                        ma mai troppo impossibile per nascere!