Alle volte è strano….. quando ti accorgi che la luce che insegui altro non è che il bagliore riflesso che tu stesso emetti… perchè l’oscurità ci fa paura e inconsciamente tentiamo di brillare per farci vedere e la stessa luce che emettiamo ci trae in inganno convincendoci che là in fondo c’è l’uscita da queste fitte tenebre che ci circondano… ma non è così in realtà.. Man mano che noi cerchiamo di avvicinarci ad essa lei sembra allontanarsi, eppure è lì di fronte a noi.. E noi ciechi, nell’oscurità,non ci accorgiamo dell’errore e per quanto ci sforziamo a correre in quella direzione quella luce resterà sempre ad immutata distanza da noi…. e allora che fare? smettere di correre? smettere di inseguirla? no… forse la soluzione è ancora più semplice… forse noi dovremmo brillare ancora di più…. forse la nostra luce si rifletterà più forte facendoci capire che anche da soli possiamo comunque affrontare tutto ciò che c’è di oscuro in questo mondo….. ne sono sicuro…. la vita è sofferenza ma tramite la sofferenza si possono riconoscere le cose più belle..ed assaporarle il più a lungo possibile…. tramire l’oscurità si impara ad amare la luce…. e gioire di essa anche se fosse solo un piccolo lumicino… ^___^